Nel Glossario che segue (collegato al sito: www.dottorcandido.com), sono raggruppati e descritti tutti i termini più frequenti, inerentemente alle malattie vascolari e venose.




ORTOSTATISMO
Sinonimo di: ”stazione eretta”, durante la quale la pressione venosa superficiale distale passa da 5 a 90 mmHg.

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player








OMEOPATIA ED OMOTOSSICOLOGICA

Entrambe sono discipline alternative, basate sull’utilizzo di sostanze naturali (minerali, vegetali od animali) che, secondo opportune diluizioni, cercano di ripristinare l’equilibrio all’interno dell’organismo, eliminando le tossine (cause delle malattie).

L’omotossicologia nasce dalle basi dell’omeopatia, formulando però farmaci più complessi rispetto a quelli omeopatici (ma sempre in diluizioni decimali) ed introducendo nella farmacopea omeopatica nuove sostanze.

Lo scopo della terapia omotossicologica è: disintossicare l’organismo, riparando i danni causati dalle tossine.

Secondo l’omotossicologia, la malattia non è altro che la conseguenza della ”lotta” tra l’agente patogeno (batterio, tossina ecc.); i fattori ambientali e la reattività individuale (il livello infiammatorio).

Attraverso il drenaggio, l’organismo ammalato viene purificato.

Allo scopo, vengono stimolati gli organi emuntori: reni, fegato, intestino, polmoni, pelle.