Nel Glossario che segue (collegato al sito: www.dottorcandido.com), sono raggruppati e descritti tutti i termini più frequenti, inerentemente alle malattie vascolari e venose.




SAFENE
Vene localizzate negli arti inferiori che formano il sistema venoso superficiale.

Ne conosciamo due per arto: la piccola (esterna) e la grande safena (interna).


cartografia cartografia








SAFENECTOMIA
Asportazione della Safena mediante stripping (tecnica molto vecchia, invasiva e dannosa), od altre tecniche più moderne e meno cruente (tecnica Mininvasiva).

cartografia cartografia cartografia









SCLEROSANTI
Prodotti utilizzati per la scleroterapia che, iniettati nei vasi malati, li inattivano.





SCLEROTERAPIA
Terapia ambulatoriale consistente nell’iniettare nei vasi ammalati, appositi prodotti mirati a creare un’infiammazione parietale all’interno dei medesimi, che trasformerà detti vasi in cordoncini fibrosi, secchi e quindi non più attivi.

cartografia cartografia cartografia cartografia








SCHIUMA/ MOUSSE

Tecnica scleroterapica recente, mediante la quale iniettando una microschiuma, il vaso malato viene riempito e reso inattivo.

Il polidocenolo ed il Tetradecil solfato di sodio solitamente utilizzati in forma liquida, acquisiscono maggiore potenza sotto forma di microschiume ed ottimizzano risultati, soprattutto quando la vena da ”asciugare” è di dimensioni maggiori (rispetto alle vene minori, trattate con i prodotti sotto forma liquida).


cartografia cartografia cartografia cartografia cartografia cartografia

















SINDROME DEGLI ARTI INQUETI (Restless legs sindrome)
Chiamata anche ”Sindrome delle gambe senza riposo”, è caratterizzata
da un’irrequietezza perenne delle gambe che non trovano mai la posizione
riposante ideale.

SINDROME POST FLEBITICA
Conseguentemente ad una Trombosi profonda degli arti inferiori, si osserva un edema a livello dei medesimi complicato da: alterazioni cutanee (discromie, eczemi, ulcere ecc.) e recidive flebitiche.

cartografia cartografia cartografia








SISTEMA VALVOLARE
L’insieme delle valvole del sistema venoso che condizionano la progressione del sangue in direzione centripeta evitandone il reflusso.

cartografia cartografia cartografia cartografia








SISTEMA VENOSO PROFONDO
Rete venosa collocata in profondità tra le logge muscolari degli arti, che trasporta il 90% del sangue periferico-distale, verso il cuore.

cartografia









SISTEMA VENOSO SUPERFICIALE

Rete venosa collocata sulla superficie esterna delle fasce muscolari; che convoglia il sangue dal tessuto cutaneo e sottocutaneo, indirizzandolo al sistema venoso profondo attraverso le vene perforanti.

Quest’ultimo a sua volta trasporta solo il 10% del sangue periferico verso il cuore.


cartografia cartografia













STASI VENOSA
Rallentamento del ritorno venoso che provoca un accumulo di liquido nella parte distale degli arti inferiori, accompagnato da dolore venoso ed alterazioni cutanee di vario tipo (vedere Dermatiti
da stasi).

STRIPPING
Tecnica chirurgica antiquata e cruenta inventata nel 1905, mirata all’asportazione di un tronco venoso safenico. E’purtroppo responsabile dell’incidenza di recidive nel 50-70% dei casi operati poiché, nonostante quanto sopra, è ancora praticata nel 98% dei casi.

Il “recupero” chirurgico di arti inferiori così malamente operati è difficoltoso ma fattibile, ovviamente con tecniche completamente differenti dall’arcaico stripping.

cartografia cartografia cartografia cartografia cartografia